Nonostante il nome possa far pensare che il marchio appartenga alla corona britannica, Inglesina è un’azienda storica italiana, che risale al 1963 (anno della sua fondazione) e che deve il suo particolare nome ai modelli di passeggino (sarebbe meglio dire di carrozzina) tanto in voga in quei anni, il modello Inglesina appunto. Il fondatore Liviano Tomasi, appassionato di go-kart, ma anche di bambini, iniziò la sua attività dapprima vendendo i suoi prodotti in tutta Italia, ma oggi grazie alla sua espansione, in tutto il mondo. Il pregio migliore dei passeggini Inglesina è quello di essere sicuri e rilassanti per i piccoli bambini.

Apollo è stato il loro primo passeggino rivoluzionario e anche grazie ad esso il marchio Inglesina è esploso in tutto il mondo. Dopo di esso sono stati anche tanti altri modelli che hanno contribuito ad accrescere la popolarità del marchio italiano. Oggi la gamma Inglesina può contare su una gamma di prodotti davvero molto ampia, aggiungendo ad essi anche tantissimi accessori, che vengono forniti sia nelle confezioni d’acquisto o che possono essere venduti separatamente. Il design dei passeggini Inglesina è sempre molto ricercata e gli esperti di settore o semplicemente gli appassionati, sarebbero in grado di distinguere un passeggino Inglesina tra mille diversi modelli.

Uno dei suoi passeggini più famosi, il Quad, lo trovate anche recensito sulle nostre pagine, un modello trio, che oltre ad avere uno stile incredibile è anche dotato di solidità e tecnica eccelsa. Sono disponibili ancora, come da tradizione, i passeggini in stile London, da cui nasce il nome Inglesina, rivisitazioni della carrozzine che erano tanto in voga nel periodo di nascita dell’azienda. Anche in questo caso parliamo di modelli costruiti a regola d’arte e che la concorrenza può solo cercare di imitare.

Ultimo aggiornamento 2018-11-17 at 01:56 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API