Select Page

Materasso gonfiabile: Guida All’acquisto Migliore

23 giugno 2018

materasso-gonfiabile-miglioreI materassi gonfiabili oggi sono molto popolari, nonostante non siano nati moltissimi anni fa. Anche in questo campo la tecnologia ha fatto passi da gigante e in pochi anni sono riusciti a trasformare questi oggetti da campeggio o per le emergenze, in prodotti sicuri, affidabili e soprattutto facili da gonfiare. Sono finiti i tempi in cui i materassi dovevano essere gonfiati con la pompa a pedale, dove si faceva una fatica bestiale, oggi le pompe sono elettriche e quelle moderne non hanno bisogno nemmeno di essere attaccate alla corrente elettrica per entrare in funzione.

Il successo dei materassi gonfiabili è dato soprattutto dalla loro versatilità. Sono utili per qualsiasi occasione, che sia il campeggio con tutta la famiglia o gli amici di tuo figlio che vengono improvvisamente a passare la notte a casa tua. Possono essere piegati e chiusi in un armadio occupando pochissimo spazio e il gonfiaggio nella maggior parte dei casi non richiede più di 3/4 minuti. In commercio ci sono diverse tipologie di materasso gonfiabile, tra cui quelli per la casa, quelli per il campeggio o la spiaggia e quelli auto gonfianti. Nella tabella che segue puoi iniziare a dare uno sguardo a quelli più diffusi su internet.

Confronto dei migliori materassi gonfiabili

Anteprima
Scelta migliore
Intex Deluxe Materasso Gonfiabile Matrimoniale PVC Grigio 152 x 203 x 43 cm
Bestway Flocked Restaira Premium Airbed - Queen - 2.03m x 1.52m x 38cm - air mattresses (Double mattress, Grey, Vinyl, Vinyl, 220-240, 1460 x 2000 mm)
Miglior prezzo
Bestway 67401EU, Materassino premium singolo, Nero
Intex 67732 Materasso Gonfiabile Singolo Bicolore PVC Grigio 99 x 191 x 43 cm
Intex 64414, Materasso, 152 x 203 x 46 cm, Grigio
Prodotto
Intex 67738 Matrimoniale
Bestway 67459 Matrimoniale
Bestway 67401EU Singolo
Intex 67732 Singolo
Intex 64414 Matrimoniale
Prezzo
from 34,95 EUR
39,92 EUR
34,99 EUR
from 56,46 EUR
48,53 EUR
Dimensioni
152 x 203 x 43 cm
203 x 152 x 38 cm
191 x 97 x 46 cm
191 x 99 x 43 cm
152 x 203 x 46 cm
Pompa
Elettrica inclusa
Elettrica inclusa
Elettrica inclusa
Elettrica inclusa
Elettrica inclusa
Peso
8 kg
6 kg
6 kg
5 kg
8,88 kg
Valutazione del cliente
Recensioni
1706 Recensioni
145 Recensioni
129 Recensioni
1706 Recensioni
1069 Recensioni
Scelta migliore
Anteprima
Intex Deluxe Materasso Gonfiabile Matrimoniale PVC Grigio 152 x 203 x 43 cm
Prodotto
Intex 67738 Matrimoniale
Prezzo
from 34,95 EUR
Dimensioni
152 x 203 x 43 cm
Pompa
Elettrica inclusa
Peso
8 kg
Valutazione del cliente
Recensioni
1706 Recensioni
Anteprima
Bestway Flocked Restaira Premium Airbed - Queen - 2.03m x 1.52m x 38cm - air mattresses (Double mattress, Grey, Vinyl, Vinyl, 220-240, 1460 x 2000 mm)
Prodotto
Bestway 67459 Matrimoniale
Prezzo
39,92 EUR
Dimensioni
203 x 152 x 38 cm
Pompa
Elettrica inclusa
Peso
6 kg
Valutazione del cliente
Recensioni
145 Recensioni
Miglior prezzo
Anteprima
Bestway 67401EU, Materassino premium singolo, Nero
Prodotto
Bestway 67401EU Singolo
Prezzo
34,99 EUR
Dimensioni
191 x 97 x 46 cm
Pompa
Elettrica inclusa
Peso
6 kg
Valutazione del cliente
Recensioni
129 Recensioni
Anteprima
Intex 67732 Materasso Gonfiabile Singolo Bicolore PVC Grigio 99 x 191 x 43 cm
Prodotto
Intex 67732 Singolo
Prezzo
from 56,46 EUR
Dimensioni
191 x 99 x 43 cm
Pompa
Elettrica inclusa
Peso
5 kg
Valutazione del cliente
Recensioni
1706 Recensioni
Anteprima
Intex 64414, Materasso, 152 x 203 x 46 cm, Grigio
Prodotto
Intex 64414 Matrimoniale
Prezzo
48,53 EUR
Dimensioni
152 x 203 x 46 cm
Pompa
Elettrica inclusa
Peso
8,88 kg
Valutazione del cliente
Recensioni
1069 Recensioni

Ultimo aggiornamento 2018-08-15 at 12:40 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Dimensioni: indica le dimensioni del materasso Lunghezza x Larghezza x Altezza in centimetri
Pompa: indica se nella confezione è inclusa anche la pompa per il gonfiaggio oppure no
Peso: indica in chilogrammi il peso del materasso da sgonfio
Prezzi dei prodotti sono accurati alla data 2018-08-15 at 12:40 e sono soggetti a modifiche.

Come scegliere il materassino gonfiabile

Oggi come oggi, in commercio, la maggior parte dei materassini gonfiabili sono prodotti da aziende leader del settore e sono ben progettati. Il prezzo di un materasso gonfiabile, inoltre, è molto più baso rispetto ad un materasso tradizionale e questo non fa che accrescerne la popolarità. Scegliere tra i tanti modelli disponibili non è semplice. E’ importante sceglierne uno comodo, dove soprattutto i vostri ospiti occasionali possano dormire sonni tranquilli e felici. Per scegliere il letto gonfiabile più adatto alle vostre esigenze, dovrete tenere conto dei seguenti punti:

  1. Le misure. I materassini da campeggio o da casa, sono disponibili in due diverse misure, singolo o matrimoniale. Anche se ci sono alcune eccezioni, con materassini da campeggio ad una piazza e mezza oppure King Size (leggermente più grande del matrimoniale). Se avete lo spazio necessario a disposizione e un budget adeguato, il consiglio è quello di prendere in ogni caso un materasso matrimoniale. Ricorda, che non hai bisogno solo di una stanza vuota per mettere il materasso matrimoniale gonfio per i tuoi ospiti, ma anche abbastanza spazio per metterlo via una volta terminata la visita ospitale. Ovviamente, il materasso matrimoniale, anche da sgonfio, occupa più spazio rispetto a quello singolo. Tuttavia, la maggior parte dei materassini gonfiabili, si chiudono occupando davvero poco spazio;
  2. Gli ospiti. Se i vostri ospiti sono spesso bambini o ragazzini, amici di vostro figlio/a che vengono ospitati a volte anche senza preavviso, il problema non sarà grande, perché tendono ad adattarsi a qualsiasi cosa, pur di non dormire per terra o sul divano. Se invece gli ospiti sono più anziani (mamme e suocere), allora i materassi dovrebbero fungere più da letti gonfiabili veri e propri. Quindi il materasso più apprezzato sarà quello più spesso, magari sollevato da terra. Alcuni modelli, diciamo di lusso, vengono addirittura venduti con tanto di struttura letto. Anche se poi sono molto più ingombranti e a quel punto era meglio prendere un letto vero e proprio.
  3. Il gonfiaggio. Avete mai provato a gonfiare un palloncino? E un materassino da spiaggia? Si fa molta fatica, non è così? Pensate a come sarebbe gonfiare un materasso matrimoniale, c’è da restare senza fiato! Sicuramente, se volete risparmiare un po’ di soldi, vi conviene acquistare un materasso che non preveda l’uso integrato di una pompa elettrica, bensì una a pedale, come quelle utilizzate per i materassini da spiaggia. Se invece il vostro budget lo consente, consiglio sempre quelli con pompa elettrica integrata. Sono molto più comodi, si gonfiano nel giro di 3/4 minuti e non richiedono alcuno sforzo. I modelli migliori, prevedono anche l’utilizzo di pompe elettriche, che non richiedono l’utilizzo della presa. Sono l’ideale per il campeggio, dove ancora non hanno previsto colonnine con presa elettrica nel bel mezzo della foresta tropicale.
  4. come-scegliere-il-materassoCaratteristiche tecniche. Alcuni materassini gonfiabili, hanno caratteristiche tecniche che non sono assolutamente indispensabili, ma ci sono e quindi noi ve li elenchiamo. Alcuni, ad esempio, sono dotati di luce a LED ai piedi del materasso, che può essere molto utile se il vostro ospite la notte si alza per andare al bagno. Altri modelli invece, top di gamma, prevedono anche la presenza di una porta USB, cosicché il vostro amato ospite possa ricaricare il cellulare, il portatile o il tablet per tutta la notte.
  5. La biancheria. Probabilmente, gli ultimi materassi gonfiabili sono molto più comodi di quelli che avete utilizzato diversi anni fa quando andavate a dormire dalla nonna. Ma rispetto al tradizionale materasso, stiamo sempre parlando di una certa quantità di aria, avvolta in PVC o acrilico. Non è facile mettere le coperte a questi materassi, ma se si scelgono quelli con superficie “floccata” allora le lenzuola possono tenere molto meglio. Ovviamente, se volete rendere il soggiorno dei vostri ospiti davvero confortevole, dovrete avvolgere il materasso ad aria con della buona biancheria. Sopra il normale materassino gonfiabile, potete anche prevedere un piccolo materassino in memory foam o in piuma, se non incluso già nel prodotto.

I migliori materassini gonfiabili sul mercato

Come avrai potuto intuire fino a questo momento, in commercio ci sono moltissimi modelli di materassi ad aria, ognuno con le sue caratteristiche. La distinzione maggiore la si fa tra i materassi gonfiabili singoli o matrimoniali. Ovviamente, ognuno è studiato per soddisfare le esigenze delle varie persone. Quindi in generale, non esiste un materasso gonfiabile migliore di un altro, piuttosto esistono materassi più o meno adatti alle nostre esigenze. Secondo quelle che sono le mie personali esigenze, ho scelto 5 materassi che secondo la mia opinione sono i migliori attualmente sul mercato:

  1. Intex 67738 Matrimoniale
  2. Bestway 67459 Matrimoniale
  3. Bestway 67401EU Singolo
  4. Intex 67732 Singolo
  5. Intex 64414 Matrimoniale

E’ chiaro, viste le premesse, che non posso essere io a consigliarti quale materasso gonfiabile dovrai acquistare, perché ognuno ha le proprie esigenze. Se hai bisogno di un materasso gonfiabile per l’esterno, ad esempio, avrai bisogno di un prodotto che sia impermeabile. Questa caratteristica, invece, non è indispensabile se lo dovrai utilizzare solo in casa. Poi dovrai decidere a seconda dello spazio che hai a disposizione in casa. Se non è molto e hai solo un piccolo spazio a fianco del letto del tuo ragazzo, allora per l’amico andrà bene anche quello singolo e così via.

Il materasso gonfiabile per interni

Grazie a tutta una serie di vantaggi che riescono ad offrire, i materassini gonfiabili per interni stanno prendendo sempre più piede. Questi, infatti, ci consentono di allestire un un battito di ciglia un letto per un ospite inatteso o un amico che ha fatto troppo tardi per tornarsene tutto solo a casa. I costi non sono eccessivi, anzi, sono davvero alla portata di tutti; inoltre, occupano pochissimo spazio in casa quando vengono messi via e possono essere trasportati facilmente, anche grazie ai sacchi da trasporto inclusi nella confezione.

Questi materassi gonfiabili sono realizzati con gomma speciale o plastica, che vengono sapientemente combinate con fibre tessili e mediante un procedimenti che viene detto “floccaggio”. Questo procedimento, conferisce al materasso ad aria un aspetto vellutato, che fa in modo che le lenzuola per l’ospite, possano aderire in maniera perfetta, senza scivolare via durante la notte. I modelli migliori, sono quelli che presentano due strati, uno sovrapposto all’altro. Lo spazio presente tra i due strati, consente all’utente di infilare comodamente le coperte, senza che scivolino via durante la notte. I materassi gonfiabili, inoltre, vengono venduti spesso con pompe per il gonfiaggio elettriche.

Queste consentono di gonfiare il materassino in pochi minuti, di solito 3 o 4 minuti, non di più. Questo tipo di pompa, tuttavia, ha anche piccoli svantaggi, perché la maggior parte di esse sono molto rumorose e non sono proprio indicate da accendere nel cuore della notte, per via di vicini non proprio intolleranti agli schiamazzi notturni. Nel prossimo paragrafo, prima di arrivare alla chiusura di questa nostra guida alla scelta del miglior materasso gonfiabile, vi spiegherò come dormire al meglio su questi prodotti e prendersi cura di loro in modo che possano durare il più a lungo possibile.

Consigli per la gestione del materasso gonfiabile

  • Consigli-per-la-gestione-del-materasso-gonfiabileAnche se si dorme da soli, se si ha abbastanza spazio a disposizione, è sempre meglio acquistare un materasso almeno da una piazza e mezza, ancora meglio se matrimoniale. Il singolo, per svariati motivi, risulta sempre troppo piccolo, almeno per un adulto.
  • L’aria all’interno del materasso si raffredda in inverno e potreste svegliarvi nel cuore della notte con la schiena infreddolita. Per ovviare al problema, stendete sul materasso una coperta o meglio ancora, un sacco a pelo, che vi crea uno strato di isolamento. Il materasso, inoltre, non andrebbe mai posizionato sul pavimento, ma sempre sopra una coperta o un tappeto, per isolarlo dalla superficie fredda a terra.
  • Per non far cadere il cuscino, poggiate il lato del materassino contro il muro, dove di solito c’è la spalliera del letto.
  • Scegliete un prodotto con pompa che vi dia la possibilità di regolare il gonfiaggio. Un materasso appena acquistato non va gonfiato troppo, perché bisogna dare al materiale il tempo di abituarsi alla trazione. Inoltre, molte persone dicono di dormire meglio su materassi leggermente sgonfi che troppo rigidi.
  • Se lo tenete sempre gonfio, qualsiasi modello tende a perdere un po’ di aria dopo qualche giorno. Inserite un po’ di aria almeno una volta a settimana.
  • Animali domestici? Teneteli alla larga dal materasso gonfiabile. Denti ed unghie non vanno molto d’accordo con la plastica con cui sono realizzati.
  • Se avete acquistato un materasso gonfiabile, ma al suo interno non avete trovato il kit di riparazione, non aspettate che si buchi (prima o poi capita a tutti), ma procuratevene subito uno.
  • Nessun materasso è eterno. Non lo sono quelli tradizionali, figuriamoci quelli gonfiabili. Certo, se ne acquistate uno di scarsa qualità, vi durerà certamente di meno di uno ben fatto. Meglio una spesa oggi per un prodotto buono, che domani doverne fare un’altra per un prodotto scarso.

Materasso singolo o matrimoniale

I materassi gonfiabili rappresentano delle soluzioni ottimali per situazioni molteplici: dall’uso in casa proprio, nel momento in cui si hanno ospiti improvvisi, all’uso all’aperto, o meglio in situazioni di villeggiatura oppure per lo svago e il tempo libero. Prima di acquistare un materasso gonfiabile, anche se sembra un oggetto dall’uso temporaneo e provvisorio, bisogna valutare che tipo di materasso è più adatto alle nostre esigenza.

Ci sono materassi di molti tipi, anche per via della concorrenza tra le aziende produttrici che propongono ai consumatori i modelli più svariati, rispondendo ad ogni tipo di esigenza: dal comfort all’estetica. Concretamente, il consumatore o il potenziale cliente si chiede se è preferibile investire in un materasso singolo oppure matrimoniale. Vediamo i vantaggi e gli svantaggi di ognuno. certamente, per una situazione temporanea, per esempio ospitare per una sola notte una volta ogni tanto un amico o un parente potrebbe essere preferibile puntare sull’acquisto di un materasso singolo.

Per chi è il materasso?

Facile da gonfiare e da sgonfiare, occupa poco spazio (anche dopo che lo si ripone nella sua confezione) e garantisce sonni tranquilli all’ospite. Il materasso matrimoniale, al contrario, anche se più largo e comodo occupa uno spazio maggiore sul pavimento di casa. Il problema è che se si hanno due ospiti però e si dispone di un solo materasso singolo, probabilmente si dovrà effettuare un ulteriore acquisto per poi ritrovarsi con due materassi singoli e, purtroppo, si tratterà di occupare uno spazio aggiuntivo una volta che lo si sgonfia e lo si ripone nella propria confezione. Risultato: due materassi singoli; ospiti che non godono di tutto il comfort necessario e maggiore ingombro sul pavimento di casa (soprattutto se si vive in un bifocale o in piccoli spazi).

Sarebbe quindi preferibile propendere per l’acquisto di un materasso matrimoniale: infatti quest’ultimo si rivela adatto e più comodo, rispetto al materasso singolo, per molteplici occasioni. Appunto, se si tratta di ospitare una coppia di amici, oppure una mamma e un bambino, o anche ragazzi, il materasso matrimoniale paradossalmente occupa meno spazio di due materassi singoli e garantisce una maggiore comodità agli ospiti. Occupa lo spazio necessario e lo si ripone senza problemi particolari, ripiegato, nella confezione d’acquisto.

Singolo o matrimoniale?

Se si acquista un materasso singolo e, in un secondo momento bisogna ricorrere all’acquisto di un altro, le confezioni sarebbero due ed occuperebbero maggiore spazio. Bisogna quindi fare una valutazione sull’ampiezza e sullo spazio a disposizione nella propria casa prima di procedere all’acquisto. Inoltre, gran parte delle ditte di materassi gonfiabili è esperta nella produzione di materassi matrimoniali abbastanza grandi tanto da far dormir comodamente due adulti, ma anche da permettere a bambini e ragazzi di accomodarsi sul materasso nelle situazioni di svago e di gioco.

Addirittura sul mercato sono presenti materassi gonfiabili matrimoniali tripli, capaciti garantire il maggiore comfort a un costo piuttosto modico. Quindi, se all’occorrenza un solo materasso singolo non dovesse bastare, comprandone un altro si rischia addirittura di spendere quel poco di più rispetto all’acquisto di un materasso matrimoniale comprato subito, in modo da ovviare prontamente alla situazione d’emergenza con gli ospiti.

Perché scegliere i materassi gonfiabili

I materassi gonfiabili sono prodotti molto economici che danno la possibilità di affrontare situazioni provvisorie e di emergenza: se si hanno ospiti improvvisi in casa, oppure se si vuole andare in villeggiatura o in una seconda casa e non si dispone di un letto o di un divano letto. Il mercato offre svariati modelli di materassi gonfiabili, dai singoli ai matrimoniali, da quelli più leggeri a quelli più robusti.

Con un costo che si aggira da un minimo di 30 a un massimo di 100 euro è possibile far fronte alle soluzioni di emergenza. Un materasso gonfiabile lo si acquista o nei negozi di sport, o nei supermercati o comodamente online. Quest’ultima modalità d’acquisto è la più comoda e pratica. Fornisce infatti la possibilità di visionare più modelli offerti da più aziende, in modo da individuare i più convenienti basandosi sul rapporto qualità/prezzo e dotati (almeno solitamente) di un paio d’anni di garanzia.

I motivi di un acquisto sicuro

Inoltre su molti siti è possibile dare uno sguardo alle recensioni fornite dai clienti che ne hanno fatto uso. I tempi di consegna inoltre sono rapidissimi, senza che ci si debba muovere da casa o dall’ufficio per recuperarlo, e i prezzi sono molto vantaggiosi. Vengono infatti spesso recensiti i modelli provenienti da aziende rinomate e che vantano anche una certa tradizione sul mercato. Quindi ci si può sbizzarrire nella scelta. Sono infatti presenti molti modelli che vanno dal materasso singolo a quello matrimoniale (adatti per un uso interno) oppure quei materassi che si prestano di più per usi all’esterno e che sono particolarmente indicati per il tempo libero e adatti sia agli adulti sia ai bambini.

In molti materassi matrimoniali, spesso e volentieri ci so dorme anche in tre essendo molto ampi e comodi. Molti materassi sono già dotati o di un kit di riparazione, molto utile in caso di usura del materasso, oppure anche di una pompa elettrica. Infatti grazie a quest’ultima le operazioni di gonfiaggio e sgonfiaggio durano appena 3 minuti. Grazie ad una presa di corrente elettrica ( generalmente a 220v ) basterà attaccare la spina per far gonfiare il tuo materasso gonfiabile elettrico.

Un’occasione da tenere a portata di mano

Il rumore della pompa elettrica è generalmente paragonabile al phon per capelli e si aziona con un interruttore oppure girando la leva nel materasso stesso. Un acquisto da consigliare dunque, per tutte quelle situazioni in cui si hanno persone in più in casa propria. Pensiamo ad esempio quando i bambini vogliono organizzare una festa in casa: senza che entrino nelle stanze da letto e mettano in disordine il letto con giocattoli e quant’altro, possono invece usare il materasso senza stropicciare il copricoperta oppure sporcare il divano letto con pennarelli oppure con il cibo.

Uno dei vantaggi dei materassi gonfiabili si nota anche in queste occasioni: al di là del semplice dormire ci sono occasioni in cui i materassi si possono utilizzare per giocare fra ragazzi senza che ci sia il pericolo di rovinare i mobili. In questo caso anche la pulizia è molto più semplice e non costa fatica, essendo le superfici interamente lavabili.

Le nostre conclusioni

Oggi come oggi, la moderna tecnologia ci ha consentito di avere materassi gonfiabili di ottima qualità a prezzi davvero amichevoli. Quasi tutti, a meno che non si decida di acquistare uno pseudo lettino da mare, sono realizzati con gomme speciali, che unitamente al tessuto, costituiscono una superficie solida e sicura dove dormire. Inoltre, quelli moderni sono provvisti di una superficie che rende le lenzuola meno scorrevoli di un tempo. La combinazione di questi materiali, permette anche un buon isolamento con il pavimento, il che consente di mantenere la temperatura interna dell’aria più stabile e meno fredda, soprattutto d’inverno.

Detto questo, è utile ricordare che i materassi gonfiabili, proprio come quelli tradizionali, non durano in eterno, quindi bisogna fare un po’ di attenzione quando si maneggia, si gonfiano o si sgonfiano, in modo che possano durare il più a lungo possibile. I migliori sono quelli a doppio strato, con pompa per il gonfiaggio integrato, ma ognuno è libero di scegliere quello più adatto per le proprie esigenze, in base al numero e all’età dell’ospite, al comfort che si vuole donare e al budget e allo spazio a disposizione.

Gli articoli più venduti

Ultimo aggiornamento 2018-08-15 at 14:36 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Pin It on Pinterest

Share This