Select Page

Frigorifero: Guida All’acquisto Migliore

4 settembre 2018

Frigorifero miglioreEd eccoci dunque a parlare in forma generale dei frigoriferi, elettrodomestici che tutti abbiamo all’interno delle nostre case e che prima o poi ci si trova a comprare.

Cercheremo tramite le nostre review di indirizzarvi al meglio nella scelta di tale prodotto per permettervi di comprare quello che più si addice alle vostre esigenze come da prassi.

Anche questo settore comunque non propone più prodotti standard che svolgono semplicemente la funzione di frigorifero, ma tratta prodotti molto più interessanti che ad oggi potremmo definire anche rivoluzionari sotto certi punti di vista.

Cercheremo di spiegarvi tramite le pagine e gli approfondimenti dedicati cosa offrono oggi questi prodotti basandoci sulle nostre esperienze di utilizzo e le prove di tutti i prodotti che andiamo a mostrarvi.

In linea generale esistono tanti tipi diversi di frigoriferi e la scelta va fatta sempre seguendo i propri iter e le proprie prerogative cercando di capire al meglio quali sono le caratteristiche che più si adattano alle proprie esigenze e al proprio budget.

Analizzeremo comunque le feature di ogni singolo frigorifero per cogliere tutte le differenze e fare una scelta che poi all’effettivo varrà per molto tempo.

Confronto tra i migliori frigoriferi

Anteprima
Scelta migliore
Samsung RB29FERNDSA/ES Frigorifero Combinato SMART LINE, Total No Frost, 290 L, Silver
Beko RDSA240K20W Doppia porta
Miglior prezzo
Hisense RR130D4BW1 monoporta
Klarstein Monroe XL Black • Frigorifero Combinato • Frigo 97 Litri • Freezer 39 Litri • Classe A+ • 5 potenze refrigeranti • Cassetto Verdure • Illuminazione Interna • 45,5 x 129,5 x 49,5 cm • Nero
LG GBP20PZQFS Libera installazione 343L A+++ Acciaio inossidabile frigorifero con congelatore
Prodotto
Samsung RB29FERNDSA/ES
Beko RDSA240K20W
Hisense RR130D4BW1
Klarstein Monroe XL Black
LG GBP20PZQFS
Prezzo
498,89 EUR
251,77 EUR
140,95 EUR
349,99 EUR
775,23 EUR
Capacità
290 L
223 L
100 L
136 L
343 L
Classe energetica
A+
A+
A+
A+
A+++
Dimensioni
59,5 x 69,7 x 178 cm
60 x 54 x 145 cm
49,4 x 49,4 x 83,9 cm
45,5 x 49,5 x 129,5 cm
59,5 x 65 x 201 cm
Valutazione del cliente
Recensioni
7 Recensioni
16 Recensioni
28 Recensioni
20 Recensioni
5 Recensioni
Scelta migliore
Anteprima
Samsung RB29FERNDSA/ES Frigorifero Combinato SMART LINE, Total No Frost, 290 L, Silver
Prodotto
Samsung RB29FERNDSA/ES
Prezzo
498,89 EUR
Capacità
290 L
Classe energetica
A+
Dimensioni
59,5 x 69,7 x 178 cm
Valutazione del cliente
Recensioni
7 Recensioni
Anteprima
Beko RDSA240K20W Doppia porta
Prodotto
Beko RDSA240K20W
Prezzo
251,77 EUR
Capacità
223 L
Classe energetica
A+
Dimensioni
60 x 54 x 145 cm
Valutazione del cliente
Recensioni
16 Recensioni
Miglior prezzo
Anteprima
Hisense RR130D4BW1 monoporta
Prodotto
Hisense RR130D4BW1
Prezzo
140,95 EUR
Capacità
100 L
Classe energetica
A+
Dimensioni
49,4 x 49,4 x 83,9 cm
Valutazione del cliente
Recensioni
28 Recensioni
Anteprima
Klarstein Monroe XL Black • Frigorifero Combinato • Frigo 97 Litri • Freezer 39 Litri • Classe A+ • 5 potenze refrigeranti • Cassetto Verdure • Illuminazione Interna • 45,5 x 129,5 x 49,5 cm • Nero
Prodotto
Klarstein Monroe XL Black
Prezzo
349,99 EUR
Capacità
136 L
Classe energetica
A+
Dimensioni
45,5 x 49,5 x 129,5 cm
Valutazione del cliente
Recensioni
20 Recensioni
Anteprima
LG GBP20PZQFS Libera installazione 343L A+++ Acciaio inossidabile frigorifero con congelatore
Prodotto
LG GBP20PZQFS
Prezzo
775,23 EUR
Capacità
343 L
Classe energetica
A+++
Dimensioni
59,5 x 65 x 201 cm
Valutazione del cliente
Recensioni
5 Recensioni

Ultimo aggiornamento 2018-11-17 at 03:16 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Capacità: indicatore relativo alla capienza effettiva del frigorifero

Classe Energetica: livello di ottimizzazione energetica del frigorifero, misura i consumi. A è la migliore
Dimensioni: quanto spazio occupa all’effettivo il prodotto
Prezzi dei prodotti sono accurati alla data 2018-11-17 at 02:26 e sono soggetti a modifiche.

Il tipo di scocca

La prima cosa che bisogna approfondire è il tipo di scocca dei frigoriferi, perché all’effettivo si tratta di una delle caratteristiche determinanti per la scelta del prodotto.

In linea generale abbiamo visto sia frigoriferi in vetro resina, dunque quelli più economici, che le varianti dotate di scocca in acciaio inox, ovviamente tipo più prezioso che fa salire un po’ il prezzo.

Le differenze tra le due varianti ci sono, e andiamo a capire quali. Ovviamente l’acciaio ha dei costi superiori anche in termini di produzione, pertanto il costo che deve sostenere l’utente sale.

Quando andiamo a prendere un prodotto di questo tipo ovviamente acquistiamo qualcosa che ha anche un tocco a livello estetico superiore, che impreziosisce la camera in cui viene piazzato, pertanto potrebbe essere lecito andare a ragionare anche da tale punto di vista l’acquisto del frigorifero.

Ho voglia di riuscire a prendere qualcosa che dia un tocco migliore alla camera o posso gestire anche un frigo normale?

Rispondendo a questa domanda si può già cominciare a delineare quello che serve.

Dipende anche dall’arredamento che si ha in casa comunque, che abbiamo stile moderno o classico ovviamente ha la sua importanza, ma non è determinante.

Quello che conta è la volontà dell’utente e del tipo di tocco che vuole dare alla stanza dove mette il frigorifero, che poi alla fine della fiera la maggior parte delle volte è la cucina.

Se si è già scelta la cucina, già la si ha a disposizione dunque si può propendere verso un prodotto piuttosto che un altro a seconda di quello che serve.

Fare le dovute valutazioni

Si valuta anche la posizione del prodotto, poiché ci sono dei frigoriferi che vanno inseriti alcune volte direttamente nei mobili che prevedono tale necessità e dunque vengono mascherati, e altri che vanno messi di fianco o in un punto a piacere, ovviamente ragionato, della camera.

La scelta va fatta sia per comodità sia a seconda del frigorifero che si va a comprare, perché quelli più grandi magari non entrano nei mobili o sulle pareti perché magari non c’è spazio.

Le valutazioni vanno fatte sempre a monte e prima di scegliere il frigorifero in modo tale da non avere problemi dopo nel posizionamento.

Per avere dei riferimenti comunque basta prendere un paio di misure a confrontare lo spazio a disposizione con le dimensioni indicate sulla pagina di acquisto, in modo da acquistare in forma convinta e non avere problemi quando fisicamente il prodotto arriva a casa e lo si deve installare.

Una volta posizionato poi si è pronti ad utilizzarlo, e dunque abbiamo una distinzione per il materiale?

Semplicemente chi cerca un prodotto standard e non vuole spendere molto può andare verso il frigorifero in vetroresina anziché quello in acciaio.

L’impatto visivo c’è comunque, dato che i frigoriferi in offerta che abbiamo visto hanno comunque una bella colorazione diversificata e nonostante il materiale meno “nobile”, fanno la loro bella figura in diversi contesti.

I migliori frigoriferi scelti da noi

Come sempre vi proponiamo in forma generale una selezione dei migliori frigoriferi tra tutti quelli che abbiamo analizzato ricordando come sempre che si tratta di un parere soggettivo e dunque le preferenze possono variare.

Abbiamo scelto collimando le diverse fasce di prezzo cercando di poter dare una scelta a tutti e collimando quelli che sono gli inserimenti in termini di accessori o in termini di scocca come abbiamo appena visto.

Chi ha la possibilità di spendere di più può trovare buona scelta allo stesso modo di chi ha un budget un po’ più limitato e dunque può spendere di meno.

  1. Samsung RB29FERNDSA/ES
  2. Beko RDSA240K20W
  3. Hisense RR130D4BW1
  4. Klarstein Monroe XL Black
  5. LG GBP20PZQFS

I frigoriferi come elettrodomestici sono fondamentali, tutti devono acquistarne uno prima o poi o comunque ci si ritrova a doverlo cambiare dopo molti anni di utilizzo se diventa eccessivamente vecchio.

Qui abbiamo tutti prodotti garantiti per tanti anni che conservano le prestazioni e rimangono sempre competitivi, qualsiasi cosa accada.

Senza perdite di qualità o simili promettono di durare negli anni e nel caso di problemi comunque si viene assistiti, ma approfondiamo questa cosa nel paragrafo successivo. Scegliete sempre con cognizione.

Un acquisto che deve durare per molto tempo

Ogni frigorifero che oggi si va ad acquistare è accompagnato da una garanzia che in forma sommaria ammonta anche a ben 10 anni.

Un periodo di tempo molto lungo ottenibile a seconda dei casi con estensioni o senza, e volendo si può anche andare oltre.

Questo permette ovviamente di avere un ulteriore punto fermo riguardo la durata del prodotto, che è progettato e concepito per essere utilizzato 24 ore su 24 in forma continua.

L’unico contesto in cui un frigorifero viene spento come abbiamo detto in precedenza è quello relativo a qualche giorno di vacanza del proprietario e dunque in giornate in cui a casa non c’è nessuno.

Che sia casa o negozio o attività commerciale poco importa, il succo riguarda il prodotto vero e proprio.

Le azioni che vengono compiute sono quelle di apertura e chiusura con conseguente inserimento o rimozione di bevande e alimenti.

Niente di più e niente di meno. Le tecnologie accessorie prevengono al meglio i cibi dal congelamento nel caso del no frost oppure si finisce con l’avere a disposizione un prodotto più potente a fronte di un frigo più grande, e dunque un motore capace di raffreddare in modo più netto gli alimenti, ma la sostanza è che rimane attivo tutta la giornata, tutta la settimana, tutto l’anno (o quasi).

Il concetto è che i frigoriferi durano e non sentono i colpi, quindi la valutazione deve essere fatta seguendo i canoni di accessori e scocca, nonché lato estetico.

Alla qualità garantita ci pensano i produttori consigliati che non deludono mai.

Frigorifero con congelatore o frigorifero senza congelatore?

Valutando i prodotti che abbiamo visto è lecito farsi una domanda, ovvero quella del titolo del paragrafo. Quale conviene comprare?

Il discorso conveniente a nostro parere è sempre soggettivo e bisogna dire che quando ci sono frigoriferi che non hanno proprio il congelatore il prezzo diminuisce in forma molto consistente per i modelli compatti, che dunque sono alti poco più di mezzo metro e permettono di tenere freschi alimenti e bibite senza problemi.

Altri tipi invece, che sono quelli più grandi a doppia porta, il classico modello americano che approfondiremo sulla pagina dedicata, non hanno il congelatore ma di contro sono veramente grandi e all’interno si può inserire praticamente di tutto senza incorrere in problemi relativi allo spazio a disposizione.

È anche una questione di spazio, poiché il frigo senza congelatore può essere messo anche in un mobiletto o in un angolo senza ingombrare quanto ovviamente un prodotto completo.

Valutiamo però anche la comodità di questo tipo di prodotto parlando della variante di frigorifero a 4 porte, che dunque integra il congelatore ed ha una divisione in quattro per aprire sempre la porta che ci interessa, evitando di esporre al caldo tutto quello che viene tenuto al fresco all’interno del prodotto.

Il frigo 4 porte è una comodità aggiuntiva non indifferente, ma c’è bisogno di spazio in casa per tenerlo, bisogna tenerne conto. Quindi all’utente come sempre la scelta relativa al prenderlo o no a seconda degli spazi che intende dedicargli.

Il funzionamento di un frigorifero

Già, ma come funziona un frigorifero? Questo è un prodotto la cui funzione è quella relativa alla conservazione degli alimenti o delle bevande abbassando le temperature di tali prodotti.

In questo modo è possibile rallentare le molecole che ci sono all’interno e prolungare il loro periodo di commestibilità.

Il congelatore finisce anche per fermarle o quasi, quindi può essere visto come un prolungamento di tale prodotto, qui comunque abbiamo vari pezzi che lavorano assieme per confezionare l’esperienza finale che l’utente ovviamente non vede.

Abbiamo un componente chiamato refrigerante, la cui temperatura viene abbassata grazie ad un dissipatore che passa all’interno portando il fresco scaturito da un liquido che viene portato a bassa temperatura e dunque il fresco di questo viene espanso lungo tutta la camera del prodotto.

Viene portato poi tramite un passaggio di stati al caldo e poi al fresco nuovamente, perché tale procedimento finisce per riscaldarlo.

Ciò che importa però è la parte in qui passa sul condensatore e di fatto lo raffredda, e il fresco prodotto viene portato tramite una ventola all’interno della camera di conservazione che troviamo all’interno del frigorifero dove andiamo ad inserire i nostri alimenti.

È insomma un procedimento chimico con passaggio in vari stati che non andiamo ad approfondire dove in sintesi il freddo prodotto viene poi portato all’interno del frigo per quello che andiamo ad inserire all’interno.

Un funzionamento insomma che è facile spiegato così ma che dietro ha tanti procedimenti chimici e non solo che migliorano con il passare del tempo e permettono di migliorare di anno in anno.

Conclusioni

Dobbiamo tirare le somme su quello che sono attualmente i frigoriferi che abbiamo proposto. Ogni utente avrà la propria fascia di prezzo a cui rivolgersi seguendo le indicazioni che abbiamo dato.

La scelta del frigo come è ovvio alla fine è personale e deve essere prima di tutto legata ai gusti dell’utente, non lo neghiamo.

Abbiamo infatti la possibilità di portare a casa frigoriferi come abbiamo detto sia in vetro resina che in acciaio inox, con differente colpo d’occhio a seconda delle necessità di ciascun utente.

Abbiamo visto che ci sono vari tipi di frigorifero, quindi da quello a quattro porte a quello senza congelatore.

Le dimensioni variano a seconda del tipo e per questo abbiamo sottolineato che tale scelta è puramente soggettiva e varia a seconda delle necessità di ognuno di noi quando si trova a comprare.

Abbiamo ragionato anche su frigo sottopiano e in generale su quello che viene dato all’utente in termini di garanzia pensando a questi prodotti.

L’acquisto viene fatto a lungo termine, pertanto è sempre lecito valutare per bene tutte le opzioni che si hanno a disposizione. Andremo ad approfondire comunque ogni singolo frigorifero con una review dedicata.

Oltre a questo ci sono anche gli approfondimenti relativi al tipo di frigorifero da acquistare per il proprio contesto, vi invitiamo a dargli un’occhiata.

Potrete insomma stare certi della qualità del prodotto acquistato portando a casa il miglior frigorifero cucito sul vostro contesto.

Durerà sicuramente per almeno 10 anni, perché quella è la vita media di un prodotto di questo tipo, e sarà cura dell’utente utilizzarlo al meglio e preservarlo da eventuali problematiche.

L’assistenza nel post vendita è sempre disponibile, dunque non ci sono timori o remore verso un acquisto destinato a durare nel tempo, anche oltre la vita media.

Gli articoli più venduti

Ultimo aggiornamento 2018-11-17 at 01:56 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Pin It on Pinterest

Share This